mercoledì 9 aprile 2014

D. lgs 192/05, testo aggiornato a marzo 2014

d.lgs 192/05Il Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 192 è un provvedimento legislativo di recepimento e attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell'edilizia; esso stabilisce i criteri, le condizioni e le modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, conseguire gli obiettivi nazionali in materia energetica e ambientale e favorire lo sviluppo, la valorizzazione e l'integrazione delle fonti rinnovabili e la diversificazione energetica.
Il Decreto disciplina la Certificazione Energetica degli Edifici e fornisce indicazioni di massima circa i criteri generali, la metodologia di calcolo e i requisiti delle prestazioni energetiche affidando la regolamentazione di dettaglio ad appositi provvedimenti: tra questi il D.P.R. 2 aprile 2009, n. 59 contenente le Metodologie di Calcolo e il D.M. 26 giugno 2009 contenente le "Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica degli Edifici".
Il D.lgs n. 192/2005 è stato oggetto, nel corso degli anni, di modifiche e integrazioni, anche sostanziali, che ne hanno stravolto il testo originale. In ordine cronologico:
  • D.lgs 29 dicembre 2006, n. 311 "Disposizioni correttive ed integrative al Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante attuazione della direttiva 2002/91/CE, relativa al rendimento energetico nell'edilizia";
  • D.lgs 3 marzo 2011, n. 28 "Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE";
  • D.M. 22 novembre 2012 "Modifica dell'Allegato A del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante attuazione della Direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell'edilizia";
  • Decreto Legge 4 giugno 2013, n. 63 "Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla Commissione europea, nonché altre disposizioni in materia di coesione sociale" convertito, con modifiche, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90;
  • Decreto Legge 23 dicembre 2013, n. 145 "Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico e per l'avvio del piano Destinazione Italia" convertito con modificazioni dalla Legge 21 febbraio 2014, n. 9;
  • Legge 27 dicembre 2013, n.147, cosiddetta Legge di Stabilità 2014;
  • Decreto Legge 30 dicembre 2013, n. 151, cosiddetto Milleproroghe [Attenzione: il decreto è decaduto per mancata conversione in legge].
Il Blog V-Studio Engineering, nel tentativo di velocizzare e semplificare l'attività dei professionisti in ambito certificazione energetica degli edifici, mette a disposizione degli utenti il D.lgs 192/2005 aggiornato a marzo 2014 (redatto dall'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, ENEA), coordinato con tutte le modifiche e integrazioni delle normative sopra elencate (entro doppie parentesi tonde).